Blog

Blog Golden View

IMG_2690

Pubblicato in Mondo Golden View, su 7 luglio 2017, di , 0 Commenti

 

 

Con l’ attenzione per l’ arte in tutte le sue forme, che Tommaso Grasso ha ospitato al Golden View in esposizione, dopo  le opere dei maestri Karan, Sandro Chia, Luca Alinari, i gioielli artistici di Rosa Canfora, le sculture in ceramica di Paolo Staccioli, oggi diamo il benvenuto alle opere di Giovanni Maranghi.

 

IMG_2690

Espone infatti con un evento che durerà 4 mesi, una rassegna di ben 70 opere, che caratterizzano gli eleganti spazi del Golden View,  come uno spartito misicale su cui ha composto la sua melodia visiva  fatta di segno, colore, ironia e raffinata sensualità.

La mostra intoitolata “Mistero e dono dell’ arte: Giovanni  Maranghi ” è stata inaugurata  il 26 maggio 2017.

Saranno presenti numerose opere inedite. Oltre i dipinti, i primi 4 prototipi di lampade  “Luce d’autori” a tiratura limitatissima, le opere del maestro Giovanni Maranghi, su progetto della scultrice Rosa Canfora.

 

 

Cosa distingue un grande artista da un altro?
Le corde interiori che fa vibrare fin dalla prima visione delle sue opere, in un moto ineffabile del proprio animo. Molto di rado avviene in un artista che guarda e se succede, lo riconosce da un sussulto profondo che pervade il suo essere. Mi è successo con le opere del maestro Giovanni Maranghi e il mistero dell’ arte ha svelato un volto nuovo, vero, contemporaneo, Un ebrezza interiore accompagna questascoperta col desiderio di condividerla e Tommaso Grasso, proprietario del Golden View, coglie immediatamente la portata straordinaria di questo eccezionale artista toscano e internazionale. Ne parliamo, lo invitiamo, andiamo a trovarlo nel suo studio e nasce la presente mostra, per condividere l’emozione e la magia che suscita con le sue creazioni in un nuovo, prezioso dono che il mistero dell’ arte ci ha offerto.

ROSA CANFORA
scultrice
direttrice artistica del
Golden View


È necessario essere loggato per inviare un commento.