News

Brunello di Montalcino caratteristiche

Posted in Andar per vini, on 16 Dicembre 2015, by , 0 Comments

Come per il Chianti Classico, anche per un altro grande vino rosso toscano, il Brunello di Montalcino, il cui nome “brunello” deriva dal colore molto scuro degli acini, è prevista la denominazione di origine controllata garantita (DOCG). Il Brunello di Montalcino viene prodotto nell’omonima zona dell’area senese da vigneti di Sangiovese DOC. Scopriamo insieme le caratteristiche principali e le bottiglie da collezione per il classico e la Riserva.

Brunello di Montalcino caratteristiche

Il Brunello di Montalcino è di colore rosso rubino intenso tendente al granato, ha un odore intenso che richiama gli aromi di geranio, ciliegia e spezie mentre il suo sapore è asciutto, un po’ tannico, robusto, armonico e persistente.

La gradazione alcolica minima è 12 gradi mentre con la specifica della vigna di provenienza di almeno 12,5.

La disciplinare prevede che per avere il titolo di Brunello di Montalcino, il vino deve essere sottoposto a un periodo di affinamento di almeno due anni in contenitori di rovere e di almeno quattro mesi in bottiglia e la vinificazione, conservazione e affinamento devono essere eseguiti nella zona di produzione. Inoltre, non può essere immesso nel mercato prima del 1º gennaio dell’anno successivo al termine di cinque anni a partire dall’annata della vendemmia.

 

Brunello di Montalcino Riserva

Per ottenere la denominazione di Riserva il vino non può essere messo al consumo prima dei sei anni e deve superare un periodi di affinamento in bottiglia di minimo sei mesi, così come specificato anche sul sito ufficiale del Consorzio.

I seguenti tre produttori sono quelli che ci hanno insegnato la storia e la tradizione del Brunello di Montalcino e di altri vini prodotti nella regione senese che riteniamo essere l’espressione più sublime del Sangiovese, quali:

la Famiglia che ha inventato il Brunello: Biondi Santi Tenuta Il Greppo

Case Basse Gianfranco Soldera

Fattoria Poggio di Sotto

La cantina del Golden View Open Bar è profondamente legata alla Toscana e tiene in alta considerazione tutta la realtà vinicola della regione.
Per il Brunello di Montalcino, consigliamo una collezione rara e prestigiosa con bottiglie che hanno un valore storico e per le quali vi invitiamo a rivolgervi al nostro personale che saprà guidarvi nella scelta.

 

Cantina privata Golden View Open BarIl ristorante Golden View offre inoltre la possibilità di visitare la cantina privata e di estendere l’esperienza con la possibilità di prenotare una cena fredda o una degustazione o un aperitivo per un massimo di 12 persone.

Per informazioni e prenotazioni:
Tel.: +39 055214502
Fax: +39 0552729343
info@goldenviewopenbar.com
goldenviewfirenze@hotmail.com

 

A proposito di grandi vini, forse ti interesserà sapere come “scaraffarli” e servirli in tavola!

Registrati subito se vuoi rimanere in contatto con Golden View Open Bar Ristorante Firenze

Iscriviti alla nostra newsletter

* campo obbligatorio





You must be logged in to post a comment.

X