News

Firenze e i suoi dintorni

Posted in Si viaggiare, on 22 Dicembre 2015, by , 0 Comments

Forse hai già visitato i tesori di Firenze e i suoi luoghi mitici. Se pensi di voler tornare nella “culla del Rinascimento”, consulta il calendario annuale dei principali eventi per scegliere il periodo migliore per te. Può darsi che tu abbia più tempo a disposizione e oltre a Firenze voglia visitare anche i suoi dintorni.

Le ragioni di voler visitare Firenze e i suoi dintorni potrebbero essere molteplici, come quelle legate al cibo e al vino. Infatti, la strada del Chianti Classico, cioè la Chiantigiana, è un buon modo per andare alla scoperta di piccoli e grandi borghi, tenute e castelli ed entrare in contatto con artigiani, realtà vinicole e oleicole e tante strutture turistiche.

Senza andare troppo lontano, Fiesole merita sempre una visita! La terrazza su Firenze si trova negli immediati dintorni, su un doppio colle che sovrasta le valli dell’Arno e del Mugnone a circa 6 chilometri dalla città. Le sue origini sono antichissime, addirittura risalirebbero all’età del bronzo, inoltre Fiesole è stata uno dei più importanti insediamenti etruschi.

In età moderna è stata scelta come luogo di soggiorno di personaggi stranieri come Proust, Stein e Frank Lloyd Wright e dalla nobiltà fiorentina che l’ha abbellita costruendo e ristrutturando ville e giardini. La piazza principale di Fiesole è Piazza Mino da Fiesole dove si trova il Palazzo Altoviti, la sede del Comune e, in direzione nord, il Teatro Romano del I sec a. c. con annesse le terme e il tempio etrusco perfettamente conservati.

Un altro luogo da annoverare nei dintorni di Firenze è la Certosa che si erge sul Monte Acuto in zona Galluzzo. Si tratta di un ex monastero dell’Ordine Certosino articolato su due piani (piano terra e primo piano), con annessi la chiesa di San Lorenzo, la sala capitolare, la sagrestia, il refettorio, i chiostri, le officine e le abitazioni dei monaci. Nella pinacoteca si possono ammirare gli affreschi del Pontormo. A queste opere d’arte si sono aggiunte, nel tempo, diverse donazioni artistiche come le tavole del Perugino e di Ridolfo del Ghirlandaio.
E’ possibile visitare la Certosa di Firenze solo negli orari previsti e con un gruppo guidato di minimo sei persone. Altre informazioni e orari sul sito ufficiale.

Stai per lasciare Firenze e vuoi portarti in pezzettino di Toscana con te? Ti suggerisco alcuni cibi deliziosi e due grandi vini rossi come il Chianti e il Brunello.

Se vuoi mangiare a Firenze in una cornice esclusiva, quale il Ponte Vecchio, prenota un pranzo o una cena al ristorante Golden View Firenze:

Tel.: +39 055214502
Fax: +39 0552729343
info@goldenviewopenbar.com
goldenviewfirenze@hotmail.com


You must be logged in to post a comment.

X