News

Luoghi suggestivi di Firenze

Posted in Si viaggiare, on 5 Dicembre 2015, by , 0 Comments

Puoi visitare Firenze in un week end o in una settimana perché è una città variegata che offre tanti spunti. Io ti consiglio di tornare più volte in Toscana per cogliere tutte le ricchezze naturali, artistiche ed enogastronomiche che questa terra offre.
Ad esempio, se stai tornando per la seconda volta a Firenze, forse avrai voglia di scoprire quali sono i luoghi suggestivi di cui ti accenno nelle prossime righe.

Giardini di Firenze

Giardino dell’orticoltura

Se vuoi vedere un posto insolito o fare due passi nel verde pur trovandoti in città, in via Bolognese a Firenze c’è un giardino pubblico realizzato nel 1859 come orto o giardino sperimentale. Il progetto iniziale prevedeva un piantatoio, una vigna, un pomario e alcune piante rare ornamentali. Dal 1876 l’orto botanico iniziò a ospitare esposizioni nazionali e mostre prestigiose e si arricchì nel 1880 per mano dell’architetto Giacomo Roster di un tiepidario, il più grande in Italia (lungo più di 38 metri e largo 17 con un’altezza nella navata centrale di 14 metri) e, successivamente, di una seconda serra. L’ingresso è gratuito e in estate l’orario di apertura si allunga fino a sera per ospitare molti eventi che vanno dall’aperitivo a serate in musica.
Orari e informazioni sul sito ufficiale

Giardino delle Rose

Parlando di giardini e di luoghi suggestivi di Firenze, nell’area sottostante al piazzale Michelangelo, nella zona di Oltrarno verso ovest, si trova il giardino delle Rose, aperto tutto l’anno fino al tramonto eccetto per le chiusure di Natale e di Capodanno. Su incarico del Comune di Firenze, fu realizzato da Giuseppe Poggi, stesso architetto del Piazzale Michelangelo da cui prende nome il viale e la scalinata che dalla piazza con l’omonimo nome portano fino al punto panoramico.
Oltre a più di mille varietà botaniche con oltre 350 specie di rose antiche, da cui il nome di questo luogo, il giardino ospita anche un’oasi giapponese Shorai e dieci sculture in bronzo e due gessi dell’artista belga Jean-Michel Folon. Una delle entrate al giardino delle Rose è sulla scalinata di via Monte alle Croci a due passi da San Niccolò.

Firenze ha molti punti verdi e luoghi suggestivi da scoprire. Qui trovi la lista completa di tutti i giardini della città

Mercati di Firenze

Mercato Centrale Firenze

Se oltre che dai profumi di piante e fiori sei attratto anche da quelli del cibo, magari di quelli tipici toscani, un altro luogo suggestivo di Firenze che ti consiglio di visitare è il Mercato Centrale, uno spazio coperto nel quartiere di San Lorenzo realizzato da Giuseppe Mengoni nel 1870, lo stesso architetto della Galleria Vittorio Emanuele II di Milano. L’edificio in ferro, vetro, ghisa (così come l’altro mercato di Firenze in piazza Ghiberti realizzato sempre dal Mengoni) sorse in aggiunta al mercato presso la Loggia del Porcellino non più adeguato alla popolazione in crescita. I negozi all’interno come quelli dei macellai, fornai e pescivendoli occupano aree preordinate in modo da sfruttare la naturale ventilazione condotta dalle tre navate del fabbricato. Il mercato, anche detto di San Lorenzo, all’esterno è circondato dai banchi degli ambulanti che vendono souvenir ai numerosi turisti in visita.
Il Mercato Centrale di Firenze è anche un luogo suggestivo perché a partire dal 2014 è stato restaurato e inaugurato il primo piano, uno spazio rimasto deserto per tanti anni, che ospita attualmente botteghe tradizionali. Oltre a fare la spesa, qui ci sono a disposizione 500 posti per mangiare, bere e degustare prodotti tipici genuini dalle 10 di mattina fino a mezzanotte.
Consulta il sito ufficiale

 

Questo articolo ti è stato utile? Condividilo con i tuoi amici. Ci sono altri luoghi suggestivi di Firenze che vuoi suggerirmi? Fammelo sapere nei commenti.

Registrati subito se vuoi rimanere in contatto con Golden View Open Bar Ristorante Firenze

Iscriviti alla nostra newsletter

* campo obbligatorio





You must be logged in to post a comment.

X